pagine

domenica 22 settembre 2013

FACCIAMOCI BELLE . . .

Sarà il  rientro dalle vacanze,
sarà che il lavoro è ricominciato a pieno ritmo,
ma la mia pelle soffre!
Ha iniziato ad arrossarsi tra le sopracilia
e a screpolarsi...
AIUTO!!!!
Così mi sono messa a cercare nella mia bacheca Pinterest
qualcosa che potesse aiutarmi...
Trovato!!!
Ecco pronta una ricettina veloce veloce
per preparare una crema per gli eczemi.
(QUI)
Non avendo tutti gli ingredienti in casa ho fatto alcune sostituzioni
e alcune aggiunte...

INGREDIENTI: 
10g di Olio di Neem
40g di Burro di Karitè
30g di Olio di Cocco 
(Ho sostituito il burro di Cacao)
20g di Olio di Ricino
10g di Olio di Mandorle
20 gocce di Olio essenziale di Tea Tree
20 gocce di Olio essenziale di Lavanda
20 gocce di Olio essenziale di Arancio Dolce
10 gocce di Olio essenziale di Bergamotto
20 gocce di Olio essenziale di Rosa Mosqueta
20g di Cera d'api
 
Ho fatto sciogliere a bagno maria 
gli oli, i burri e la cera.


Una volta sciolti ho iniziato a miscelare il tutto col minipimer
poi ho messo il tutto a riposare per 5 minuti in freezer.



Passati i 5 minuti ho ricominciato a frullare il tutto,
questo per ben 6 volte
fino ad ottenere  un composto omogeneo.
In ultimo ho aggiunto gli oli essenziali 
perché mascherano l'odore dell'olio di Neem.
L'olio essenziale di Rosa Mosqueta è contro 
l'invecchiamento cutaneo!
Ed  ecco fatta la mia crema per gli eczemi!


Io sperimento sempre ciò che trovo su Internet
e fino ad ora mi sono trovata bene.
Se avete suggerimenti o critiche 
saranno ben accette!!!
Ciao ciao
a presto
Angela

NB. Perdonate la qualità delle fotografie, ma con una mano sola non è facile!  ;)



lunedì 26 agosto 2013

L'ODORE DEL MARE...

Stiamo mettendo in ordine il nostro piccolo paradiso, 
si, la nostra piccola casina in Liguria.


Dovevamo imbiancare anche la camera dopo la zona giorno
e così, 
mentre il nostro cane prendeva il sole


noi abbiamo iniziato i lavori.
Prima il mio maritino ha grattato tutte le zone dove l'umidità 
aveva staccato la pittura 


poi ha stabilizzato il muro con un prodotto apposta
(se vi interessa vi do il nome via e-mail
niente pubblicità gratis)
e poi una mano di bianco ovunque.

Ma la parte più romantica l'abbiamo riservata 
all'angolo dove dorme la nostra peste.
Qui armata di 2 pennelli,
uno piccolo e una pennellessa,
il secchio con la pittura, 
abbastanza diluita,
e un secchio con l'acqua.


Bene ora con il pennello più piccolo dipingete la parte più bassa del muro,
qui il colore deve essere compatto,
decidete fino a dove volete fare la sfumatura,


poi intingete la pennellessa nell'acqua e iniziate a bagnare il muro
e in un secondo tempo, 
sempre con la pennellessa bagnata nell'acqua 
(ma NON grondante)
passate sulla parte superiore della parte dipinta 
e "tirate" il colore.
Quando vedete che non c'è più nulla 
intingete la punta (solo la punta)


nella pittura e sul muro bagnato tirate il colore,
ancora e ancora 
fino ad ottenere il risultato desiderato.


Prima e dopo aver dormito....


Ed ecco fatta la sfumatura che sa di mare!!!
A presto 
Angela


giovedì 15 agosto 2013

W LE RIGHE ! ! !

Io amo le righe, 
in ogni cosa:
nelle magliette,
negli oggetti
sopratutto 
nei muri!!!
Il mio angolo di paradiso 
dove scappo ogni estate
è proprio piccolino piccolino...
e così dopo aver rimbiancato tutte le pareti 
con un bel bianco-ghiaccio
ecco spuntare....
le righe!!!!

Prima tutto bianco...


poi mascheriamo con il nastro adesivo..



ora dipingo...


aspetto che la pittura si asciughi

e tolgo il nastro carta...


Cosa ne dite?
A me, piace moltissimissimo!!!!
Mi piace il colore,
mi piace l'illusione ottica che dona alla stanza,
insomma:
mi sono innamorata della mia parete!
<3 <3 <3

Ciao Angela

sabato 3 agosto 2013

RIMETTIAMOCI AL LAVORO ! ! !

E' tanto tempo che non pubblico più nulla sul blog,
lo so, sembro una fannullona che non fa più nulla
e invece no!
Tra i mille problemi che la schiena mi da
sono riuscita ad imbiancare l'ingresso di casa
rifare la testata del letto per una futura trasformazione della mia camera 
udite udite:
dimagrire un pò
quindi mi sono dovuta dare alla cucina
 =(
attività che non amo.
Nei prossimi giorni dovrò dare di bianco alla mia deliziosa casina al mare
quindi penso che sperimenterò alcune tecniche che vi illustrerò man mano.
Restate in attessa...
sto lavorando!!!
A presto
Angela

martedì 19 febbraio 2013

FURBO

In questo periodo i bimbi a scuola 
sono molto agitati,
forse sentono la primavera 
o solamente hanno voglia di correre,
insomma per farla breve 
ho provato un trucco visto su Pinterest
lo spray della quiete.

Guardate qui:
Quiet spray
E volete sapere com'è andata?
Silenzio assoluto!!!!
Sono così contenta 
che vi dico cosa ho usato per fare 
il mio:
-Una bottiglia di plastica con relativo spruzzino
-Acqua
-30 gocce di olio essenziale di Lavanda
-20 gocce di olio essenziale di Bergamotto
-10 gocce di olio essenziale di Arancio dolce
 Oltre al silenzio
si ottiene anche
un OTTIMO profumo!!!!
Ciao ciao
Angela
 

lunedì 24 dicembre 2012

ANGELI

Quest'anno volevo caratterizzare la tavola di Natale
volevo creare un'atmosfera di festa
aggiungendo segnaposti
e candele.
Le candele le ho comprate
ma...
i segnaposto li ho creati!!!

Vi serviranno:
tappi di sughero di champagne
carta bianca o traslucida
colori acrilici
colla a caldo
paglietta per i piatti dorata

Iniziate colorando i tappi
la faccia rosa
il corpo bianco


incollate un pò di paglietta dorata sulla testa


poi ritaglia dalla carta bianca la sagoma di una farfalla

piegala a metà
fai una contro piega 
(come con l'origami)





infine incollatele all'angelo 
come fossero ali


aggiungete gli occhi 
ed ecco pronti i vostri angioletti ! ! !

  
Buon Natale a tutti voi ! ! !
Angela

venerdì 21 dicembre 2012

CORNETTI ALLA NUTELLA

La mattina di Natale
è bello svegliarsi con un dolce profumo nell'aria
e così io preparo questi velocissimi 
CORNETTI ALLA NUTELLA

Ingredienti:
Una confezione di pasta sfoglia già pronta
un vasetto di Nutella
carta da forno 
un coltello per tagliare e spalmare

Iniziate stendendo la pasta


tagliatela in tre rettangoli


ora divideteli in sei triangoli


Spalmate la nutella in ogni triangolo


Adesso arrotolateli 
iniziando dalla base del triangolo


incurvate leggermente gli angoli
e
posizionateli sulla carta da forno


e adesso in forno!!!
250° per 15 minuti
Quando sono dorati li potete servire!!!


Buon appetito!!!
 Angela
Nb. Questo post è dedicato ad Elena "Il capo"